Chiedimi se sono di turno

Giacomo aveva immaginato per sé un avvenire radioso come calciatore, astronauta o avvocato di grido; ma la sorte è a volte sorprendente, talvolta bizzarra, e quasi sempre misteriosa. E così, mentre sta per ricevere il pallone d’oro, aprendo gli occhi si ritrova nelle proprie mani una scopa di saggina. Un racconto divertente, ma pieno di umanità e di spunti di riflessione sui suoi anni di lavoro in ospedale.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

SCHEDA SPETTACOLO

Genere:

Stagione Teatrale:

Attori Protagonisti:

Giacomo Poretti

Autore:

Regia:

Andrea Chiodi

Attori Non Protagonisti:

Durata:

Ripresa:

Produzione:

Agidi

Note: