Lezioni semiserie pirandelliane – L’uomo dal fiore in bocca

Lo spettacolo rappresenta da un lato, la proposta sempre at￾tuale e interessante di un classico del grande scrittore sicilia￾no, dall’altro una lettura in chiave fresca, , tanto che la piéce
viene preceduta da una divertente lezione-semiseria in cui si
immagina che Tedeschi debba sostenere un esame, prima di
affrontare il personaggio al centro de L’uomo dal fiore in
boc- ca. Deve dimostrare ad un personaggio pirandelliano ,
fug- gito chissà da quale opera per investigare sul
suooperato, di poter avere i requisiti per diventare anch’egli
“ , il grottesco e l’umoristico.
Rampoldi lo dirige anche in questa nuova occasione, con
sen- sibilità e allontanandolo da ogni rischio di
“pirandellismo” in personaggio”. E con questo pretesto
coinvolge il pubblico (a tratti anche direttamente) in una
sorta di “lezione” sui temi dell’essere e dell’apparire, su
come le maschere contengano il seme della follia. L’intento
è che gli spettatori silascino trasportare, abbandonando i
preconcetti di noia spesso associati al teatro “classico”, e
disponendosi così ad assistere a quello che viene
considerato , uno dei più grandi monologhi della storia del
teatro . Proprio in questa coesistenza, di due “corde”
contrastanti, comica e tragica, risiede forse uno dei motivi
del successo di questo allestimento. L’uomo dal fiore in
bocca è un semi-monologo di grande intensità: Corrado
Tedeschi ne è affascinato fin dal periodo della formazione in
Accade- mia e in questo allestimento, divertente , agile ed
elegante, dà prova di tutto il suo talento teatrale
impersonando la quieta disperazione del protagonista ,
dandone un’interpretazioneantiretorica,
miscelando il tragicofavore di un’interpretazione che intreccia
sapientemente razio- nalità critica e emozione.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

SCHEDA SPETTACOLO

Genere:

Stagione Teatrale:

Attori Protagonisti:

Corrado Tedeschi, Claudio Moneta

Autore:

Marco Rampoldi

Regia:

Marco Rampoldi

Attori Non Protagonisti:

Durata:

Ripresa:

Produzione:

Good Mood di Nicola Canonico

Note: