Oggi è già domani

Una casalinga con un marito distratto e quasi sempre assente,
due figli egoisti che si ricordano di avere una madre soltanto
quando hanno bisogno di aiuto…
Quella di Dora sembrerebbe un’esistenza grigia ma, invece,
non è così, perché Dora è una donna dotata di eccezionali
risorse e riesce a vincere la solitudine sfogandosi con
un’amica che sa ascoltare: il muro della cucina.
Al muro, Dora confida sogni, desideri e felici ricordi.
Racconta gli accadimenti delle sue giornate ed alcuni
divertenti incontri con una antipatica vicina di casa,
una sorprendente compagna di scuola, un cane
forzatamente vegetariano e con Pia la sua unica amica
femminista.
Se un muro potesse ridere e commuoversi, non c’è dubbio che
il “suo” muro lo farebbe perché Dora esprime tenerezza,
fantasia ed un irresistibile umorismo. Grazie a queste doti,
Dora riesce ad evadere dalla prigione domestica e non solo
metaforicamente.
Perché, un bel giorno, ritrova tutto il suo coraggio: pianta
la famiglia ingrata e si tuffa in una esotica avventura
partendo per la Grecia insieme con l’amica Pia.
E non importa se anche l’amica si rivela un’egoista e la lascia
sola per godersi un’avventura amorosa. Uno scoglio in riva al
mare diventa il nuovo confidente di Dora.
Allo scoglio, come prima al muro della cucina, Dora parla
con la sincerità e libertà di linguaggio, senza mai perdere la
fiducia nella gente e nella vita.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

SCHEDA SPETTACOLO

Genere:

Stagione Teatrale:

Attori Protagonisti:

Paola Quattrini

Autore:

Willy Russell

Regia:

Pietro Garinei

Attori Non Protagonisti:

Durata:

Ripresa:

Produzione:

Teatro e Società di Pietro Mezzasoma

Note: